politica, partito democratico, giovani democratici, giovani, Messina, giovani democratici Messina strettamentedemocratici | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online




Partito Democratico></a>

<br> <br> 

<a href=Giovani Democratici

Giovani rinforzi per il PiDdì

Add to Technorati Favorites



BubbleShare: Share photos - Powered by BubbleShare
1 marzo 2009
POLITICA
Prima Assemblea Provinciale Giovani Democratici


Si è svolto domenica 1 marzo 2009 presso la sede provinciale del Partito Democratico di Messina il primo congresso provinciale dei Giovani Democratici. La costituzione del movimento giovanile del Partito Democratico giunge così ad una nuova fase, che ha visto l’elezione del Segretario Provinciale Gabriele Lo Re e di una direzione provinciale, composta secondo un criterio rigorosamente territoriale. «Serve una “modernità democratica” – dichiara il neo-eletto segretario provinciale - che non sia considerata una qualsiasi rottura della continuità con il passato, ma un impegno forte e partecipato ad attuare i valori cardine della politica. In questo quadro dobbiamo collocarci noi giovani, non ritenendoci solamente il futuro del Paese, ma soprattutto cittadini del presente». Durante i lavori, a cui hanno partecipato numerosi ragazzi e ragazzi provenienti dall’intera provincia messinese e che sono stati condotti dal presidente dell’assemblea provinciale Michele Mastronardi, sono stati affrontate numerose tematiche strettamente connesse alla realtà territoriale. I Giovani Democratici hanno voluto dare un segnale di speranza e di dinamismo delle nuove generazioni messinesi già a partire dal tema del Congresso: Riprendiamoci il futuro! Riforma universitaria, formazione politica, disoccupazione e precariato, carenze infrastrutturali sono solo alcuni degli argomenti su cui oggi ci si è fermati a riflettere. Un primo indirizzo programmatico dei Giovani Democratici di Messina è emerso già nel corso del dibattito – e successivamente confermato dalla presentazione di un ordine del giorno, votato dall’assemblea –, durante il quale si è energicamente affermata la centralità della lotta contro la mafia ed un nuovo rilancio della cultura della legalità, nel suo significato più profondo e complesso. Un altro ordine del giorno riguardante il ponte sullo stretto è stato presentato all’assemblea provinciale, prima firmataria Alba Marino, membro della direzione nazionale dei Giovani Democratici, nel quale si legge: «I Giovani Democratici della provincia di Messina, in piena continuità con la linea espressa anche dalla segreteria provinciale del Partito Democratico, vogliono manifestare le proprie perplessità riguardo il progetto del ponte sullo Stretto, presentato come una immancabile occasione di sviluppo – forse anche l’unica – per il Mezzogiorno d’Italia, ma che rappresenta un vero “spreco” di risorse, che potrebbero essere destinate alla realizzazione di quelle infrastrutture di cui il Sud d’Italia  ha necessità».

«Il Partito Democratico è anche la vostra casa – afferma il segretario provinciale del PD Pippo Rao, intervenuto all’Assemblea – sentitevi dunque padroni, con gli stessi diritti e gli stessi doveri. Creiamo insieme una realtà con meno ideologie e più valori, meno militanza burocratica e più progetti».

Invitati a partecipare, anche alcuni deputati regionali, nonché il segretario cittadino del Partito Democratico Giuseppe Grioli, sono intervenuti dando coraggio e appoggio all’organizzazione giovanile che sta muovendo i suoi primi passi.

«C’è la volontà di organizzare una giornata dei Giovani Democratici Siciliani – afferma il Segretario Regionale del Partito Democratico Francantonio Genovese – per valorizzare le vostre idee e per favorire la partecipazione dei giovani al dibattito politico del Partito, in vista del prossimo impegno per le elezioni europee e per il congresso di autunno».

Un Partito giovane che vuole dare l’opportunità ai giovani di dar voce alle proprie idee, questo sembra essere la volontà del Partito Democratico nella nostra provincia.

 

6 febbraio 2009
POLITICA
Il buon governo delle città e la questione morale
3 febbraio 2009
POLITICA
Giovani Democratici, Salvo Nicosia eletto Segretario regionale
“Credo che l’appuntamento di oggi rappresenti un momento importante per tutti i giovani siciliani che non hanno ancora smesso di credere nella possibilità di cambiare la realtà politica e sociale di questa terra rendendosi protagonisti del proprio futuro”. Lo ha detto il Segretario regionale del Partito Democratico, Francantonio Genovese, partecipando, oggi, all’Assemblea costituente regionale dei Giovani Democratici che si è svolta ad Enna e che ha eletto Salvo Nicosia Segretario regionale dei Giovani Democratici.
“Ai giovani non bisogna regalare scorciatoie, ma occasioni per farsi valere. Non è più amico dei giovani quel partito che ne manda qualcuno in Parlamento, ma piuttosto quello che offre loro occasioni di formazione e di crescita politica, che saranno poi le basi su cui fondare le ragioni dell’impegno nelle istituzioni”.
“E sono convinto che le organizzazioni giovanili dei partiti non debbano funzionare come una realtà a sé stante, autonoma, indipendente, né tanto meno come un semplice pungolo del partito. Non ha senso, infatti, distinguere il partito degli adulti da quello dei ragazzi. Dobbiamo, invece, lavorare insieme per costruire e rendere sempre più forte il Partito Democratico”.

fonte www.pdsicilia.it
2 febbraio 2009
POLITICA
Lo scuolabus è un diritto per bambini e famiglie

Per informazioni contattateci lasciando un commento oppure all'indirizzo email strettamentedemocratici@hotmail.it
27 gennaio 2009
POLITICA
Assemblea Costituente Regionale

PARTITO DEMOCRATICO

Comitato Promotore Regionale Giovani Democratici - Sicilia

 

CONVOCAZIONE 1° ASSEMBLEA COSTITUENTE REGIONALE DEI

GIOVANI DEMOCRATICI SICILIANI

 

Care ragazze e cari ragazzi,

in ottemperanza al dispositivo votato dall'Assemblea Costituente Nazionale dei Giovani Democratici il 20 Dicembre u.s. e al fine di garantire continuità al processo di radicamento territoriale dei Giovani Democratici in Sicilia, il Comitato Promotore Regionale dei Giovani Democratici convoca l'Assemblea Costituente Regionale Siciliana dei Giovani Democratici per giorno 30 Gennaio 2009 alle ore 10:30 presso l'Aula Magna dell'Università Kore di Enna con il seguente O.d.g.:

 

Elezione Comitato di Presidenza dell’Assemblea;

Elezione Segretario Regionale dei Giovani Democratici;

Elezione degli organismi regionali;

Elezione delle commissioni;

Elezione di n° 9 componenti della Direzione Nazionale dei Giovani Democratici.

 

In allegato alla presente convocazione vi inviamo il regolamento assembleare.

 

Palermo, 24 Gennaio 2009

 

 

Il Comitato Promotore Regionale Sicilia

21 dicembre 2008
POLITICA
Prima Assemblea Nazionale Giovani Democratici


Roma - Teatro Capranica

20 dicembre 2008
22 novembre 2008
POLITICA
Risultati Primarie Giovani Democratici

PRIMARIE GIOVANI DEMOCRATICI – MESSINA

 

Votanti Messina-Città 1963

Votanti Messina Provincia 2121

Votanti complessivi 4084

 

CANDIDATI SEGRETARIO NAZIONALE

 

MARINI Dario                       48                   

BRUNO Salvatore                105                 

RACITI Fausto                     3320               

INNOCENZI Giulia                296                 

 

 

ASSEMBLEA NAZIONALE

 

MARINO Alba                     1337     

BARONE Francesco            760

RICCIARDI Andrea               644

GAUDIO Lidia                      581

PICONE Antonio                  518

LO RE Gabriele                    507

CARDILE Claudio                 463

BEVACQUA Ivan                  372

SAPORITA Gabriele             283

CAPILLO Fabio                    89

 

 

 

ASSEMBLEA REGIONALE

 

MASTRONARDI Michele         712

RICCIARDO Denise                617

BORGHESE Elena                 563

LA FAUCI Giandomenico        539

RAFFAELE Giuseppa             461

TESTA Debora                       444

TIMBRO Maria Flavia              302

SALANITRI Chiara                  298

BATTAGLIA Francesco           294

BLANDI Fabrizio                     259

ALIOTTA Andrea                    250

GULLOTTA Agostino              247

DI PIETRO Santi                    245

AZZARA’ Luigi                       229

GAUDIO Giovanni                  221

PADANE’ Giacomo               154

LO RE Giuseppe                   138

MANCINI Marco                    109

BIANCA Francesco Paolo       79

TOMASELLO Milosch            52

10 novembre 2008
POLITICA
Conferenza Stampa Primarie Giovanili del Partito Democratico


Venerdì 21 Novembre il movimento giovanile democratico di Messina e provincia, in simbiosi con i diversi movimenti nazionali, realizzerà le “Primarie dei giovani democratici “. Si tratterà di un momento fondamentale di aggregazione che vedrà protagonisti tutti i giovani che, accomunati da idee riformiste, laiche e rivolte al sociale, si rendono portatori di un nuovo modo di vedere la politica, intesa come cura della “cosa pubblica” . I Giovani Democratici, infatti, intendono approfondire e portare a conoscenza delle nuove generazioni tematiche apparentemente astratte, ma facenti parte della realtà quotidiana, nazionale e locale. Nuova e più ampia attenzione, inoltre, deve essere rivolta al territorio ed ai cittadini. Una provincia che arriva a contare ben 108 comuni non può prescindere dal valorizzare le risorse umane e intellettuali che il territorio può offrire, per fare crescere la coscienza sociale e creare un partito che sia realmente partecipativo ed inclusivo. Le primarie dei Giovani Democratici vogliono essere un momento di festa e di condivisione, la cui organizzazione rappresenta un momento di costruzione della realtà del Partito anche in Provincia. Una organizzazione che non appare scontata, proprio perché vuol partire dal territorio.

Le primarie rappresentano l’istituto democratico per eccellenza attraverso il quale tutti i Giovani Democratici italiani saranno chiamati a scegliere  propri rappresentanti. Il segretario provinciale Pippo Rao, intervenuto alla conferenza stampa, ha sottolineato che le primarie rappresentano un valore fondante e fondamentale del Partito Democratico che, in occasione dell’evento che coinvolgerà tutti i Giovani Democratici italiani, ha dimostrato di voler continuare lungo la via intrapresa il 14 ottobre dello scorso anno. Questo metodo, infatti, garantisce il rispetto di due elementi essenziali su cui si fonda la logica “Democratica”, ossia partecipazione e strutturazione sul territorio. “Da domani – afferma il segretario Rao – inizierà il processo che porterà alla nascita di un movimento partecipativo, forte della consapevole adesione di chi andrà a votare, ma anche autonomo e capace di porsi come interprete delle reali esigenze  ed istanze dei cittadini. Questo in continuità con la logica del Partito Democratico, che vuole essere un partito popolare e non un partito-persona dai caratteri elitari.”

Il 21 novembre possono votare tutti i giovani di età compresa tra i 14 ed i 29 anni e sarà sufficiente recarsi tra le 9 e le 23 nel seggio più vicino alla propria residenza allestiti nel territorio provinciale - che saranno reperibili anche sul sito internet dei Giovani Democratici -, muniti di documento di riconoscimento ed esprimere la propria preferenza per il segretario nazionale ed i delegati alle Assemblee Costituenti, nazionale e regionale. Gli studenti fuori sede potranno recarsi al seggio allestito di fronte il Rettorato (Piazza Pugliatti), assicurando di poter accertare la propria iscrizione presso l’Università di Messina, ad esempio tramite attestato di iscrizione, libretto universitario, tessera E.R.S.U. , bollettino pagamento tasse universitarie etc. I giovani stranieri, invece, potranno votare presso la postazione sita in Via Castellammare – fronte Chiesa dei Catalani – presentando regolare permesso di soggiorno o documento equivalente. In continuità con le scelte operate dal Partito Democratico nella composizione dei suoi organi e al fine di consentire la più ampia presenza femminile tra gli eletti, ogni votante avrà facoltà di esprimere una doppia preferenza uomo-donna per entrambe le assemblee. Al votante saranno consegnate tre schede: gialla per il segretario nazionale, rosa per l’assemblea nazionale ed azzurra per l’assemblea regionale. 

 

COMITATO PROMOTORE PROVINCIALE

GIOVANI DEMOCRATICI DI MESSINA

29 ottobre 2008
POLITICA
Approvato il decreto Gelmini..

Il decreto Gelmini è legge. Il dl 137/2008 è stato infatti approvato dal Senato con 162 voti favorevoli, 134 contrari e 3 astenuti. Senza aver ascoltato l’opposizione né il mondo della scuola il governo ha deciso il ritorno dal 2009-2010 del maestro unico alle elementari, il ripristino del voto in condotta che farà media con quelli conseguiti nelle altre materie. Sorda alle proteste Maria Stella Gelmini afferma che si torna “alla scuola della serietà, del merito e dell'educazione”. E nel giro di poche ore l’opposizione annuncia battaglia e referendum, mentre gli studenti che già protestano vengono picchiati da estremisti di destra.

A piazza Navona, ci sono scontri tra studenti di destra del Blocco Studentesco e manifestanti dell'Unione degli Studenti. I ragazzi promettono: “Continueremo la nostra lotta nelle Università e nelle scuole” e sotto Palazzo Madama vengono raggiunti, dopo il voto, da tutti i 119 parlamentari del Pd.
Poche ore e il segretario del PD, Walter Veltroni, convoca una conferenza stampa per annunciare che il partito promuoverà il referendum abrogativo: “Il governo non ha voluto ascoltare nessuno di quanti chiedevano il ritiro del decreto ed ha anche rifiutato il confronto con il mondo della scuola, la maggioranza del quale è critico verso decreto”.

Il silenzio della Gelmini. Clima acceso a Palazzo Madama in Aula durante le dichiarazioni di voto. La capogruppo PD Anna Finocchiaro si è rivolta direttamente alla Gelmini nel suo intervento. "Il suo silenzio è indifferente e opaco. Alle domande lei non risponde. Di queste giornate colpisce il disprezzo per le ragioni degli altri". Affonda il colpo la Finocchiaro: "Pensate che approvando questo decreto finisca qui. Non è così". Un avvertimento alla maggioranza, accolto dai colleghi del partito, tutti in piedi, con un lungo applauso.

6 ottobre 2008
POLITICA
Per qualsiasi informazione..
 


Clickate sull'immagine qui sopra oppure scriveteci a strettamentedemocratici@hotmail.it
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 39895 volte
BubbleShare: Share photos - Powered by BubbleShare


IL CANNOCCHIALE